Beni e Bisogni

 

I Bisogno: Stato di insoddisfazione che spinge una persona a cercare qualcuno.

 

1° Classificazione  1) Bisogni materiali

                               2) Bisogni immateriali

 

2° Classificazione  1) Bisogni primari (essenziali)

                               2) Bisogni secondari

                               3) Bisogni indotti

 

3° Classificazione  1) Bisogni individuali

                               2) Bisogni collettivi (bisogno sentito dal momento che si è inserito in un gruppo)

 

Per soddisfare il bisogno. l'individuo è spinto a procurarsi Beni.

 

I Beni si suddividono in:

 

1° Classificazione  1) Beni materiali

                               2) Beni immateriali (aria, affetto)

 

2° Classificazione  1) Beni Mobili

                               2) Beni immateriali

 

3° Classificazione  1) Beni economici

                               2) Beni non economici

 

4° Classificazione  1) Beni fungibili (sostituiti)

                               2) Beni infungibili (non sostituibili)

 


 

 

I BISOGNI sono stati di insoddisfazione, di disagio che nascono per la mancanza di qualcosa e che l'uomo cerca di far cessare attraverso il loro appagamento o soddisfacimento. 


 bisogni materiali

bisogni immateriali



bisogni primari sono i beni necessari per la sopravvivenza 

bisogni secondari sorgono solo dopo che i bisogni primari sono stati soddisfatti.

Possiamo poi parlare di bisogni derivati o indotti dai messaggi pubblicitari e dal progresso tecnologico.


Bisogni individuali quelli avvertiti dal singolo individuo


Bisogni collettivi che gli individui avvertono in quanto appartenenti ad una comunità

es: tutela dell'ordine pubblico, la giustizia, la difesa del territorio




I BENI I beni sono tutti i mezzi che servono all'uomo per soddisfare i bisogni. I beni si possono distinguere tra

beni non economici che sono disponibili in natura in quantità illimitata (aria, acqua, luce del sole). L'uomo ne usufruisce senza pagare

beni economici: sono limitati in quantità, sono utili cioè utili a soddisfare un bisogno, accessibili e onerosi ( costosi) cioè sono disponibili per l'individuo in seguito al sostenimento di un sacrificio cioè dando in cambio una certa quantità di altro bene o una somma di denaro (per esempio l'acqua della sorgente è un bene NON economico, l'acqua imbottigliata è un bene economico ed è venduta nei negozi)

beni materiali hanno una consistenza fisica come un libro un vestito un panino 

beni immateriali non hanno una consistenza fisica come ad esempio un brevetto o una licenza (il pagamento annuale per usare whatsapp). Sono beni immateriali i Servizi per esempio i trasposti le assicurazioni l'insegnamento la prestazione di un medico, l'ospitalità di un albergo...

beni di consumo: soddisfano direttamente un bisogno. Per es lo zucchero, le uova, la farina acquistati per il consumo di una famiglia; un frigorifero per la cucina di casa, un letto per la propria casa.

Beni di produzione o strumentali sono utilizzati nella produzione di altri beni o di servizi ad es: zucchero uova farina acquistati da una pasticceria un frigorifero per la cucina di un ristorante un letto utilizzato da un albergo

Beni non durevoli: si distruggono al momento del consumo e possono esse usati una sola volta

es un panino

Beni durevoli che possono essere usati più volte anche per più anni

es: un tavolo, un cellulare


Beni semplici

usati in modo autonomo. Es la bicicletta

Beni complementari che si devono utilizzare insieme ad altri beni.

Es la macchina e la benzina

Beni succedanei sono i beni che possono essere usati al posto di altri beni. Ad es burro e margarina. Caffè e orzo


Domande e risposte

 

Come si classificano i bisogni? Fai esempi

I bisogni sono stati di insoddisfazione, di disagio che nascono per la mancanza di qualcosa e che l'uomo cerca di far cessare attraverso il loro appagamento o soddisfacimento. 


A seconda del tipo di classificazione si dividono in:


1) - bisogni materiali (cibo, vestiti, soldi, scarpe..) e immateriali (affetto, sicurezza, assistenza, istruzione, amicizia..)


2) - bisogni primari (senza i quali non si vive) e secondari (senza i quali non si muore ma si vive male)e terziari o derivati (senza i quali si vive tranquillamente ma non ne volgiamo fare a meno perchè siamo influenzati dalla pubblicità)


3) - bisogni individuali (avvertiti dalla persona in quanto singolo individuo) e collettivi (quelli avvertiti in quanto viviamo in una comunità ad esempio il bisogno di sicurezza, la tutela dell'ordine pubblico, la tutela dei beni pubblici)


 

Come si classificano i Beni? Fai esempi

I BENI I beni sono tutti i mezzi che servono all'uomo per soddisfare i bisogni. I beni si possono distinguere tra

beni non economici che sono disponibili in natura in quantità illimitata (aria, acqua, luce del sole). L'uomo ne usufruisce senza pagare

beni economici: sono limitati in quantità, sono utili cioè utili a soddisfare un bisogno, accessibili e onerosi ( costosi) cioè sono disponibili per l'individuo in seguito al sostenimento di un sacrificio cioè dando in cambio una certa quantità di altro bene o una somma di denaro (per esempio l'acqua della sorgente è un bene NON economico, l'acqua imbottigliata è un bene economico ed è venduta nei negozi)

beni materiali hanno una consistenza fisica come un libro un vestito un panino 

beni immateriali non hanno una consistenza fisica come ad esempio un brevetto o una licenza (il pagamento annuale per usare whatsapp). Sono beni immateriali i Servizi per esempio i trasposti le assicurazioni l'insegnamento la prestazione di un medico, l'ospitalità di un albergo...

beni di consumo: soddisfano direttamente un bisogno. Per es lo zucchero, le uova, la farina acquistati per il consumo di una famiglia; un frigorifero per la cucina di casa, un letto per la propria casa.

Beni di produzione o strumentali sono utilizzati nella produzione di altri beni o di servizi ad es: zucchero uova farina acquistati da una pasticceria un frigorifero per la cucina di un ristorante un letto utilizzato da un albergo

Beni non durevoli: si distruggono al momento del consumo e possono esse usati una sola volta

es un panino

Beni durevoli che possono essere usati più volte anche per più anni

es: un tavolo, un cellulare


Beni semplici

usati in modo autonomo. Es la bicicletta

Beni complementari che si devono utilizzare insieme ad altri beni.

Es la macchina e la benzina

Beni succedanei sono i beni che possono essere usati al posto di altri beni. Ad es burro e margarina. Caffè e orzo